Andrea Marconetti Premio Marietta 2010

marconetti2-300x199Andrea Marconetti è stato proclamato il vincitore del Premio Marietta 2010, il concorso nazionale riservato ai cuochi non professionisti promosso dal Comune di Forlimpopoli.
La giuria composta da Verdiana Gordini, Presidente dell’Associazione delle Mariette, Franco Mambelli, componente del Comitato Scientifico di Casa Artusi, Giorgio Amadei, sommelier di Ais Romagna, Carla Brigliadori della Scuola di cucina Casa Artusi e Caterina Valbonesi, vincitrice della prima edizione del Premio Marietta, ha deciso di assegnare il Premio Marietta 2010 al milanese Andrea Marconetti per il suo piatto di Pisarei agli erbaggi e legumi.
“Un piatto con un gusto ed un equilibrio esemplare che valorizza la tradizione e la cucina povera – si legge nelle motivazioni della giuria – che si aggiudica il premio 2010 perché, nello spirito dell’Artusi, coniuga la tradizione dei pisarei con l’innovazione del sugo alle verdure”.

Il premio è stato consegnato domenica 20 giugno a Forlimpopoli alla Chiesa dei Servi nella seconda serata della Festa Artusiana: a tutti e cinque i finalisti del concorso (Andrea Marconetti di Milano, Novizio Alessandro di Sassari, Elisa Salvioli di Bologna, Roberta Libero di Padova e Claudia Lasagna di Ravenna) è andato un chilo di pasta come premio simbolico, mentre Marconetti si è aggiudicato anche un premio monetario di 1.000 euro.

 

marconettipremiomarietta1-1024x681

 

Ricetta: Pisarei agli erbaggi e legumi

pisarei1-199x300

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti (per 5 persone):

Per i Pisarei:

• Farina 00 200 grammi
• Pane grattugiato 100 grammi
• Acqua bollente 200 grammi
• Un pizzico di sale

Per il condimento:

• Cipollotti di medie dimensioni 2
• Fese d’aglio 1
• Piselli 80 grammi circa
• Melanzana di medie dimensioni 1
• Pomodori perino 3
• Carote di medie dimensioni 2
• Luganega 250 grammi
• 1 manciata di funghi secchi
• Basilico e alloro
• Olio evo dei colli romagnoli
• Parmigiano q.b.
• Sale q.b.

Preparazione:

Pisarei:
Disporre il pan grattato e la farina a fontana.
Bagnare poco alla volta con acqua calda impastare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto consistente e non appiccicoso che spolverizzerete di farina.
Formare alcuni cilindri lunghi (dello spessore di 1 cm circa), tagliarli a pezzetti di 1 cm circa e con il pollice arrotolarli a forma di conchiglietta.
Per comodità io mi servo di un ago da maglia pressandolo sui cilindri di pasta, in modo da formare un incavo e successivamente tagli i cilindri in pezzetti di 1 cm circa.
(Infarinatevi spesso le mani!!).

Condimento:
Creare la dadolata di verdure tagliando melanzana, pomodoro (precedentemente spelato) a carote; è importante che le dimensioni della dadolata non superino quelle dei Pisarei.
Sbollentare i piselli per 5 minuti circa mantenendoli al dente.
Procedere con il soffritto di cipollotti a julienne, aglio, una foglia di allora e la salsiccia a pezzi.
Non appena la salsiccia incomincia a colorarsi unire la dadolata di verdure (esclusi i pomodori) e i piselli.
“Saltare” il tutto in una padella a fiamma vivace per pochi minuti cercando di mantenere le verdure ben sode; aggiustare di sale.

Una volta pronto il condimento, cuocere i Pisarei in abbondante acqua salata e non appena vengono a galla scolarli con una schiumarola e disporli nella padella del condimento.
Aggiungere nella padella ½ mestolo di acqua di cottura dei Pisarei, la dadolata di pomodori, un trito di basilico e una spolverata di parmigiano.
Cuocere il tutto per 1 minuto circa a fiamma vivace in modo che la pasta si leghi bene al condimento. Impiattare e aggiungere l’olio evo a crudo.

Tempo di preparazione (in minuti):

• 120 con la preparazione dei Pisarei
• 40 con Pisarei già pronti da cuocere

Tipo di cottura:
Fornello

 

 

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2022 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?