Piazza Artusi

Festa Artusiana

La piazza centrale di Forlimpopoli, rinominata nei giorni della Festa “Piazza Pellegrino Artusi” è il cuore pulsante della manifestazione e il luogo di partenza per ogni percorso enogastronomico.

Qui si concentrano i diversi punti degustazione, per un viaggio del gusto che intreccia le eccellenze del territorio con piacevoli incursioni nei sapori tipici d’Oltralpe, e non solo.

 

In questo spazio si raccontano i profumi, gli aromi, i prodotti che appartengono a tradizioni lontane, ottenuti nel tempo dal lavoro quotidiano di donne e uomini. La saggezza della cultura materiale ha costruito sapori importanti, taluni semplici e raffinati, altri forti e pungenti, comunque autentici perché disegnano l’arte e l’architettura della cultura gastronomica. Sono presenti alla Festa gli amici di Carpenedolo, Castel Goffredo, Cervia, Polesella, Sogliano al Rubicone, Corniolo, Verghereto, Campagnola, Capolona, Associazione Culturale Gemellaggi del Gusto, Villa Rotta (Forlì) e Bagno di Romagna.

I nostri gemelli a tavola
L’ormai consolidata collaborazione con la città di Villeneuve-Loubet si ripete anche quest’anno nel secondo fine settimana della Festa, l’1 e il 2 Luglio è con noi un simpatico gruppo di signore francesi che farà degustare a tutti i presenti la pregiata Pesca Melba, ricetta di Auguste Escoffier oltre ai migliori formaggi e vini francesi.

Il mercato contadino di Traun è stato fondato nel settembre 1994 come un “mercato contadino puro” con prodotti alimentari della regione. I vantaggi di questo mercato: un grande numero di prodotti freschi regionali a un prezzo conveniente perché venduti senza intermediazione. Al mercato, diventato un punto di incontro, si vendono prodotti di qualità biologica e convenzionale. Specialità locali tipiche della Regione Alta Austria prodotte nelle aziende agricole locali. Traun è presente per tutto il periodo della Festa.
A cura del Mercato Contadino di Traun.

Degustazione della cucina e pasticceria tipica della Regione Auvergne Rhône-Alpes
. sera, ri-giocando un pezzo sempre diverso, Allievi e Insegnanti della scuola della MFR Le Fontanil Saint Alban Leysse, elaborerano le tipicita golose del territorio. Raggiunti in fine settimana dallo Chef Insegnante Sebastien Charretier Istituto Paul Bocuse e Bistrots Beaujolais
.
A cura della Cooperazione Lyon-Pays Beaujolais/La Bonne Europe

Degustazione di prodotti “eco-sostenibili” a base di latte, frutta e verdura di stagione. Lo stand, presente alla Festa martedì 27 e mercoledì 28 giugno, è gestito da un gruppo di giovani allievi dei corsi di Istruzione e Formazione Professionale coinvolti nei progetti europei Erasmus+ Eco-Restaurateur e CAVA sulla Ristorazione Sostenibile e sulle microtrasformazioni agroalimentari a supporto dei piccoli produttori locali. A cura di Scuola Centrale Formazione e Cefal Emilia Romagna in collaborazione con Casa Artusi. (Il ricavato è devoluto in beneficenza a CEFA ONG).
Informazioni: 3313038257 cava@cefal.it

Cultura e gastronomia di Bertinoro
Sono presenti produttori e operatori del colle per proporre in
e/o aperitivo i vini di Bertinoro e i prodotti gastronomici
del territorio. È possibile trovare informazioni e materiale sugli eventi in programma nell’estate.
A cura del Comune di Bertinoro

Cuore è passione per il lavoro e per le cose fatte ad arte; è amore per la qualità dei prodotti; è bontà, genuinità delle materie prime e delle persone; è accoglienza, ospitalità, apertura di spirito; è cura, attenzione e dedizione; è affezione, perché la Romagna, con i suoi colori e sapori, fa sempre innamorare. Per questo, in occasione della XXI edizione della Festa Artusiana, CNA, Confcooperative, e Confagricoltura hanno scelto di valorizzare insieme il territorio di Forlì-Cesena come cuore dell’enogastronomia italiana, in virtù dei suoi valori, della sua posizione e delle sue eccellenze.
A cura di CNA Forlì-Cesena

Quando la globalizzazione dell’economia porta, per contenere i costi, a delocalizzare le produzioni e il “dumping” ambientale, sanitario e sociale, i produttori di Campagna Amica – che scommettono sul loro territorio – sono un grande esempio virtuoso. Sono imprenditori che continuano a investire e innovare nella loro impresa, utilizzando pratiche agronomiche compatibili con la tutela dell’ambiente e della biodiversità. Sono agricoltori che si ostinano a rifiutare i semi geneticamente modificati (Ogm) e si impegnano a fare qualità a prezzi equi, con prodotti che rappresentano un importante patrimonio materiale e immateriale per tutto il Paese. Sono agricoltori che garantiscono l’ origine agricola e italiana delle materie prime e dei prodotti. Fondazione Campagna Amica ha individuato nel suo Codice Etico i valori e i principi condivisi dai suoi aderenti. Campagna Amica è diventata il principale “brand” che per l’’immaginario collettivo rappresenta tutto ciò che è “km zero”, “filiera corta”,“dal produttore al consumatore”,“dal campo alla tavola”, il cosiddetto “prodotto locale”.
A cura di Coldiretti

Oltre settant’anni di Confartigianato – Insieme a tavola, fra tradizione e modernità
Lo spazio di Confartigianato di Forlì anima Piazza Artusi. L’area espositiva, promossa dall’Associazione è dedicata alla valorizzazione delle eccellenze del territorio. Nove serate nelle quali si alterneranno realtà diverse, una selezione imperdibile per soddisfare ogni palato.
A cura di Confartigianato Forlì

UNO SGUARDO SULLA FESTA
Nel torrione tra Piazza Garibaldi e Piazza Pompilio uno spazio accessibile a tutti per ammirare la Festa dall’alto e godere di una vista mozzafiato.

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2017 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?