Mercoledì 29 all’insegna di sapori tipici, cultura e spettacolo!

Forlimpopoli FESTA ARTUSIANA

E’ il giorno di presentazione di “Paesaggi d’autore” della Regione Emilia Romagna, progetto interregionale finalizzato alla valorizzazione di un sistema coordinato di itinerari culturali e turistici legati alla vita e all’opera di grandi personaggi. Appuntamento a Casa Artusi dalle 18.30 con Andrea Corsini Assessore Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna, Mauro Grandini Sindaco di Forlimpopoli e Adriano Rigoli Presidente Associazione Case delle Memoria, la rete italiana delle storiche residenze dei grandi personaggi che ha dato vita al progetto “A tavola con i grandi”.
Il programma, aperto al pubblico, è particolarmente gustoso perché propone la narrazione di aneddoti e curiosità legati alle opere e alla vita quotidiana di personaggi illustri da parte di esperti e curatori delle case museo, da Verdi a Dante, da Boccaccio a Guareschi e tanti altri. A condurre e condire il racconto il padrone di casa, Pellegrino Artusi, interpretato da Denio Derni. Al termine aperitivo a cura di Casa Artusi Proloco Aisèm di San Mauro Pascoli e Strada dei vini e dei sapori di Forlì Cesena, con degustazione della piadina tanto amata da Pascoli.
Collegata a questa iniziativa sempre a Casa Artusi, la mostra di 17 pannelli legati ai paesaggi d’autore e la mostra delle Case della Memoria.

Alle ore 21,00 è il momento di Graziano Pozzetto, Premio Marietta ad Honorem 2005. Testimonial della cucina romagnola e non solo, presenta la sua ultima fatica letteraria, “Frutti dimenticati, frutti indimenticabili”, un libro che mescola sapori antichi dal sentore agrodolce per restituirli alla memoria e al piacere del lettore. La presentazione, alle 21.00 in Piazzetta Berta e Rita, duetta con il “Gelato ai frutti dimenticati” di Milo Mancini (Premio Marietta ad honorem 2013) offerto a tutti i visitatori.

Sempre alle 21,00 Stare a tavola nel mondo antico, percorso alla scoperta di usi, costumi e cibi dalla Preistoria al Rinascimento nel Museo Archeologico di Forlimpopoli.

Proposte culinarie
In una giornata all’insegna della storia, imperdibile l’appuntamento con “A tavola coi Grandi”, insieme alla casa museo San Casciano Val di Pesa che propone la braciola ubriaca, piatto amatissimo da Niccolò Machiavelli.
Sempre nella piazza centrale di Forlimpopoli dalle 20.00 troviamo i sapori tipici dell’Appennino tosco-romagnolo, il fossa di Sogliano, la Proloco di Verghereto, il cappelletto romagnolo rivisitato di Oro Colato di Bertinoro, il sale dolce di Cervia, gnocchi al ragù bianco di pesce dell’Osteria Romagna e del Catering Delfino, i salumi biologici e dell’Agriturismo Cà di Rico, i biscotti del Forno Colombina di Modigliana e una degustazione di piatti tipici della tradizione catalana a cura di La Cuina a Sils.

Spettacoli
Non sarebbe una festa se il cibo non fosse accompagnato da spettacolo e intrattenimento. Si parte alle 20,45 col Duo Serpico in via Costa. Per chi ama gli equilibrismi, appuntamento alle 21.00 in Piazza Pompilio con il Bubble Street Cirkus. A partire dalla stessa ora, le strade artusiane saranno invase dagli “Azul Fellawen” con un racconto fatto di canzoni che incrociano la cultura latina, berbera e romagnola.
Alle 21.15 tornano a Forlimpopoli i 92B, una delle più interessanti folck-band del forlivese. Dalle 21.30 in via Saffi DJ Busker On Air, un one man show che vi sintonizza sulla buona onda, mentre alle 21.45 per la rassegna Artusi Jazz 2016 presenta il suo lavoro discografico “Yatra” il quartetto guidato da Enzo Pierpaolo.
Per i più piccoli appuntamento alle 21,00 nel palco dei Ragazzi con “Aspetta Mò”, tre racconti e leggende romagnole dove l’umorismo a volte si intreccia con la paura.

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2018 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?