Premio Marietta ad Honorem Don Pasta

Foto di Lorenzo Cuppini

Foto di Lorenzo Cuppini

Il suo nome è Don Pasta. Ma non cercatelo all’anagrafe con questo appellativo, lì troverete Daniele De Michele. Il New York Times l’ha definito uno dei “più inventivi attivisti del cibo”. Economista e disk-jockey, ma soprattutto grande appassionato di cucina tanto da nutrire un vero e proprio culto per Pellegrino Artusi. Inevitabile l’incontro con il centro di cucina domestica per antonomasia di Forlimpopoli, Casa Artusi, parte attiva del progetto Artusi Remix: inizialmente piattaforma informatica di ricette da tutta Italia, divenuto poi un volume, “Artusi Remix” (Mondadori).

Il suo primo progetto, “Food sound system” è divenuto un libro, edito da Kowalski, e uno spettacolo multimediale, in tournée in giro per il mondo da ormai dieci anni. A questo ha fatto seguito nel 2009 “Wine Sound System” sempre edito da Kowalski, tradotto anche in francese dal marzo 2011. Nel febbraio 2013 è stato pubblicato il suo terzo libro: “La Parmigiana e la Rivoluzione”. Per la Treccani e il Corriere della Sera ha curato la Serie televisiva “Le Nonne d’Italia in cucina”. In Francia lavora sul progetto dell’Academie des Cuisines Metisses. Scrive regolarmente per Repubblica, Left, Corriere della Sera e Manifesto.

Questo il Don Pasta-pensiero sul cibo: “La globalizzazione ha senso solo se non si perde niente della propria tradizione, la nostra più importante chiave di interpretazione per tutto ciò che ci circonda. Il cibo deve rimanere lontano dai tecnicismi e restare il cibo dell’anima. La cucina italiana è una cucina geniale, ci ha aiutato a vivere con dignità durante la storia, oltre ad essere un ottimo strumento contro l’omologazione. Quindi Proteggiamoci, Soffriggete!”.

Don Pasta premiatoIl Premio Marietta ad honorem 2015 è stato assegnato a Daniele De Michele, in arte Don Pasta per “l’assiduo e appassionato lavoro di valorizzazione della cucina popolare e domestica italiana. In omaggio al padre della cucina italiana, accogliendone metodo di ricerca e stile narrativo, l’opera realizzata, sia cartacea sia sul web, rappresenta lo stato della cucina familiare al tempo presente, così come Artusi la rappresentò, con l’aiuto dei lettori, più di un secolo fa”. Da un blog all’altro, Artusi Remix”.

La consegna del Premio si è svolta in Casa Artusi domenica 21 giugno 2015.

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2019 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?