Lunedì 27 giugno 2022

ore 19 – nella corte di Casa Artusi, via A. Costa n. 27
Aperitivi a corte: buone letture e buon cibo – Dialoghi con gli autori

Paolo Massobrio
L’Ultima ostessa. Vita, passioni e ricette di Anna Dente.
Comunica Edizioni, 2021

Anna Dente, scomparsa nel 2020, è stata la cuoca della mitica Osteria di San Cesario, dove ha incarnato un modo di concepire la cucina proprio dell’osteria tradizionale. Al pari delle cuciniere casalinghe, è stata depositaria di una profonda cultura gastronomica che ci ha tramandato attraverso i suoi ricettari. Personaggio schietto, Anna Dente ha saputo farsi apprezzare per la sua gentilezza e il buonumore anche dal pubblico televisivo di programmi molto seguiti come La prova del cuoco.

Realizzato su iniziativa della figlia Angela, questo libro raccoglie aneddoti, ricette e molteplici testimonianze (da Vissani a Bottura, da Alfonso e Livia Iaccarino a Cracco, da Moreno Cedroni a Heinz Beck, da Antonella Clerici a Oscar Farinetti, fra gli altri ) che tracciano un ricco ritratto biografico di Anna Dente che ce ne farà apprezzare le competenze culinaria, le qualità umane e la travolgente simpatia.

Dialoga con Angela Ferracci, figlia di Anna Dente, l’imprenditore Premio Artusi 2011, Oscar Farinetti.

ingresso libero, segue aperitivo

Angela Ferracci Sindaca Garavini
ore 20 – in Piazza Pompilio
Show cooking
Show cooking con lo Chef del Salsedine367, Gaetano Latino
Lo Chef e la sua Filosofia
Gaetano Latino, nato in un piccolo paesino della Foresta Nera in Germania da famiglia di origine siciliana, si e trasferito a Ravenna all’età di 6 anni. Gli studi all’Istituto Alberghiero di Cervia e gli stage estivi all’Hotel Rio di Milano Marittima con il professore e chef Stefano Faccino sono solo l’inizio di una grande carriera in cucina. Dopo il diploma, al fianco dello chef Giovanni Baroncelli, e parte dello staff del ristorante Alexander di Ravenna. È lì che conosce lo stellato Felice Lo Basso, ed e con lui che nel 2009 approda nella brigata dell’Alpen Royal a Selva di Val Gardena. Un’opportunità unica di entrare a contatto con l’alta cucina sperimentale, lavorando con materie prima di elevatissima qualità e mettendo a punto tecniche innovative grazie anche ad attrezzatura di assoluta avanguardia.
Tornato a Ravenna, inizia una nuova fase della sua vita lavorativa: dopo tre anni insieme a chef Matteo Salbaroli, seguono la breve esperienza con chef Vincenzo Camerucci e i 5 anni al Cabiria al fianco di chef Marco Guerrini. Nel 2019 raccoglie l’eredita di chef Baroncelli a Salsedine367, prendendo il suo posto alla guida dello staff e portando avanti un’idea di cucina tradizionale rivisitata, fatta di stagionalità e ricerca del prodotto.
“Amo i sapori della Romagna ed amo approfondire la conoscenza dei prodotti di essa e per questa mia passione aderisco al progetto di RavennaFood, collaborando con chef e produttori”.
a cura dell’Associazione Cuochi Artusiani di Forlì-Cesena
Gaetano Latino

ore 20.45 – nel fossato della Rocca, palco spettacolo per bambini
All’incirco
Pu- pazzi D’amore
(teatro di Figura-Marionette)

Storie di amori tragicomici in toni pastello, raccontate con l’innocenza e la leggerezza propria degli oggetti inanimati. Marionette, burattini e pupazzi si avventurano in quadri surreali, divertenti, grotteschi e, a tratti, poetici… tra fioriture e metamorfosi verso la consapevolezza che nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma. Cosa possiamo fare? Il segreto, forse, è non rincorrere le farfalle, ma curare il proprio giardino perché vengano da noi.

A cura della direzione artistica di Terzo Studio Progetti per lo Spettacolo s.r.l.

ore 21 – in Arena Centrale, Piazza A. Fratti

L’anno che non caddero le foglie
Spettacolo con gli allievi del Laboratorio Teatrale, Teatro degli Avanzi. Regia di Denio Derni – Aiuto regia Rita Bonoli

Una storia di coraggio e timidezza, di saggezza e ribellione. Una storia di vento , di foglie e di scoiattoli. Di quell’autunno in cui le foglie si rifiutano di cadere e attraversano l’inverno e conoscono un’altra primavera e un’altra estate. Quell’anno straordinario dove si intrecciano due storie d’ amore così diverse e così uguali e che portano i protagonisti ad interrogarsi sulla felicità e sulle leggi della natura, sulla vita e il suo finire, sulla gioia e il dolore. Una favola leggera come l’aria che tocca temi importanti in un soffio di vento. Di quel vento che conosce le storie di tutti, che arruffa e incrocia i destini, che cambia l’animo di ognuno e ne decide le sorti.

Liberamente tratto da L’anno che non caddero le foglie di Paola Mastrocola. ed. Guanda

ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

ore 21 in via A. Costa, ore 22.15 in Piazza Trieste
Gunter Rieber
Gunteria Soup
(clownerie, mimo, giocoleria, illusionismo)

Nelle mani di Gunter oggetti quotidiani come una scopa, una sedia, dei fiori e perfino la carta igienica diventano parte di un mondo magico e rendono la vita di tutti i giorni simile ad uno stralunato paese delle meraviglie.

A cura della direzione artistica di Terzo Studio Progetti per lo Spettacolo s.r.l.

gunter-rieber_crop_800x600

dalle ore 21.15 – per le vie della Festa
Teatro Lunatico
Leo Magic show
(magia e giocoleria)

Leo Magic Show, spettacolo di magia comica ricco di trucchi emozionanti e battute fulminanti, fuori dagli schemi convenzionali e con un taglio inconsueto. L’artista dà prova in scena di tutte le sue doti di poliedrico fantasista, stupendo ad ogni replica il pubblico con il suo talento ed il suo amplissimo repertorio di magia, illusionismo ed arti di strada. Lo spettacolo si dipana secondo un ritmo dinamico e coinvolgente, con un mix di comicità e stupore che lascerà a bocca aperta gli spettatori di tutte le età.

A cura della direzione artistica di Terzo Studio Progetti per lo Spettacolo s.r.l.

ore 21.15 – Chiesa dei Servi
Lo yogurt: tipologie, caratteristiche ed analisi sensoriale

Incontro con Michele Grassi, esperto di tecnologia casearia, presenta il suo ultimo libro, Lo Yogurt, edito da Hoepli 2020. Autore di volumi tecnici come il Manuale del Casaro (Hoepli 2015). Al termine della presentazione lascerà ai presenti l’onere di giudicare uno yogurt naturale.

ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2022 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?