Domenica 30 giugno 2019

ore 11.30 – U.I.T. Ufficio Informazioni Turistiche (Via Costa, 27)
Presentazione di Forlimpopoli Città Artusiana
C’era una volta nel cuore della Romagna, una cittadina Forum Popili che, fondata dai Romani nel II secolo a.C. al crocevia tra la antica ‘via del sale’ e il più importante asse stradale regionale, la via Emilia, oggi è patria di storia, arte e buon gusto. Incontro presso l’Ufficio Informazioni Turistiche del Comune di Forlimpopoli con la presentazione di Forlimpopoli Città Artusiana, che ha luogo nella suggestiva cornice della Chiesa dei Servi. L’ingresso e la partecipazione alla presentazione sono gratuiti.

ore 18.00 – Corte di Casa Artusi, in caso di pioggia Chiesa dei Servi (Via Costa, 27)
Incontri in Casa Artusi
NOCINI A CONFRONTO 2019
Undicesima edizione per il confronto dedicato ai nocini di produzione casalinga promosso dall’Associazione Italiana Sommelier sezione Romagna in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli, Casa Artusi e l’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli.
Una giuria composta da Sommelier AIS ed esperti degustatori di nocino valuterà i cinque campioni arrivati in finale. Degustazioni e premiazioni.
Ingresso libero

 

ore 18.30 – Casa Artusi (Via Costa, 27)
Visita guidata
SCOPRI CASA ARTUSI
Visita guidata in Casa Artusi: la Chiesa dei Servi, la Biblioteca e l’Archivio della corrispondenza personale di Pellegrino Artusi, la Biblioteca di Gastronomia Italiana, la Scuola di Cucina e soprattutto Pellegrino Artusi, unanimemente considerato il padre della moderna cucina italiana. Chi è Pellegrino Artusi e come Casa Artusi ogni giorno porta avanti questa eredità così importante non solo per la Città di Forlimpopoli?
Tariffa: € 3,00 per persona (bambini 0-12 anni: gratuiti; cittadini forlimpopolesi: gratuiti). Per i gruppi precostituiti (minimo 15 persone) è necessaria la prenotazione.

ore 19.00 – Via Sendi
LIBERI DALLE MAFIE CON GUSTO
La via è LIBERA, alla Festa per fare la “Festa alle mafie”.
Racconti di terre confiscate alla mafia, di cooperative “Libera Terra”, di campi estivi “Estate Liberi”, di associazioni che “Prima Tutti”, di associazioni giovanili che prima “L’Ambiente”, di cibo sano, di spazio interviste curato dalla rete studenti medi FC e UDU di Forlì e Cesena. Parleranno con noi Musicisti, Attori, Docenti, Magistrati, Giornalisti, Imprenditori, Giudici, Avvocati, Artisti, Filosofi, insomma AMICI.
Mercatino con i gadget dell’Associazione LIBERA, con tutti i prodotti delle Cooperative di LIBERA TERRA.
Mostra con le illustrazioni di Francesco Domenico Mazzoli dedicate a “Giuseppe Letizia”, raccontato dai ragazzi del Consiglio Comunale dei ragazzi di Forlimpopoli.
Tutte le sere nella VIA LIBERA:
banchetti con prodotti di “LIBERA TERRA”, cos’è LIBERA e cos’è un Presidio Libera, cos’è un GAS e cos’è l’associazione BARCOBALENO. Tesseramento a LIBERA e BARCOBALENO.

ore 20.00 – Piazza Pellegrino Artusi
Le Città dei Sapori
TORTELLO AMARO DI CASTEL GOFFREDO
La Pro Loco di Castel Goffredo propone la degustazione del tortello amaro e di altre specialità a base di erbe amare, tipiche della tradizione culinaria goffredese: dalle schiacciatine alla torta del buonumore De.Co, dai biscotti alla birra e ai digestivi.
A cura della Pro Loco di Castel Goffredo
BUON VINO FA BUON SANGUE
Il buon cibo unito al buon vino sono sinonimo di una pratica di vita sana e di salute, presso lo stand AVIS si potrà degustare un piatto tipico abbinato ai vini della Soc. Agr. Poderi Damì.
A cura del Gruppo AVIS di Forlimpopoli
I SAPORI DIMENTICATI
Degustazioni di prodotti tipici quali la piadina fritta e quella cotta sulla lastra, vino in abbinamento.
A cura della Pro Loco di Mercato Saraceno

ore 20.00 – Piazza Pellegrino Artusi
Comitato Feste Villeneuve-Loubet
I NOSTRI GEMELLI A TAVOLA
La città francese gemellata con Forlimpopoli rappresentata dal gruppo di signore del Comitato Feste Golose propone la Pesca Melba, secondo la ricetta originale di Escoffier.
A cura del

ore 20.00 – Piazza Pellegrino Artusi
Bertinoro… Tutti i colori dell’ospitalità
LA CÀ DE BÈ
Nella serata vengono proposti: crostini ai fegatini e strozzapreti melanzane e ricottina fresca; vino della Azienda Vitivinicola Celli.
A cura del Ristorante Ca’ de Bè

ore 20.00 – Piazza Pellegrino Artusi
Forlì-Cesena, cuore buono d’Italia
IL ROULOTTINO VA DA ARTUSI
Nella serata vengono proposti: caponata con polpettine agrodolci, passatelli al pesto di ravanelli e tacos di piadina romagnola con misticanza, tropea e alici; vino del Poderi dal Nespoli.
A cura del Ristorante Arquebuse, Foro Boario e amici di Forlì

ore 20.00 – Piazza Pellegrino Artusi
Campagna amica: la terra incontra il mare
COOPERATIVA ARMATORI DI CESENATICO
Nella serata vengono proposti: cozze alla marinara, fritto misto di paranza e fritto al cono; vino in abbinamento.
A cura della Cooperativa Armatori di Cesenatico

ore 20.00 – Piazza Pellegrino Artusi
I sapori del territorio
Oltre settant’anni di Confartigianato – Insieme a tavola: fra tradizione e modernità

FRITTO MISTO DI ERBE SPONTANEE
Nella serata vengono proposti: frittelle e polpettine a base di erbe spontanee; vino in abbinamento.
A cura della Coop. Soc. Abbraccio Verde

ore 20.00, ore 21.00, ore 22.00 – MAF – MAF Museo Archeologico di Forlimpopoli “T. Aldini” (Piazza Fratti, 5)
Visita guidata
LA ROCCA ORDELAFFA E I SUOI CAMMINAMENTI
Percorso di visita alla Rocca alla scoperta delle sue mura e dei suoi suggestivi camminamenti.
Tariffa € 5,00 ingresso comprensivo di visita guidata
Informazioni: 0543 748071 – info@maforlimpopoli.it
A cura di RavennAntica-Fondazione Parco Archeologico di Classe

LO SPETTACOLO E’ SERVITO – MENU’ DEL GIORNO
Ricetta n. 604 : Panettone Marietta

PIAZZA POMPILIO ore 21.30
Quetzalcóatl
Fuego
Gli artisti messicani, con il loro straordinario spettacolo di musica e fuoco, formato da tre eccellenti percussionisti di origine Azteca. Il loro spettacolo, di grandissimo effetto scenico e di fortissimo impatto emozionale, è un crescendo di ritmi tribali e acrobazie con il fuoco. Raramente si assiste a spettacoli così intensi e carichi di suspence. Chiusura col botto!

VIA COSTA ore 21.00 e ore 22.00
Lame da Barba Quartet
in collaborazione con la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli
Dal valzer alla tarantella, dalla Grecia ai Balcani, passando per l’Armenia fino a ritornare alla colonna sonora in stile italiano, le Lame da Barba mantengono salde le radici nel mediterraneo, cercando spunti in ogni dove per creare qualcosa di nuovo che porti con sé un sapore antico.
Le Lame da Barba spettinano la tradizione per creare nuovi brani, che possano fare proprio un linguaggio nuovo, fresco ed attuale: delle vere e proprie cornici, delle colonne sonore per raccontare immaginari vasti e senza confini. Da Bologna si muovono per l’Italia, trovandosi a proprio agio tra le strade ed i borghi, là dove la musica nasce e vive. Nel secolo scorso nel Sud Italia i barbieri erano spesso anche musicisti. Suonavano il violino, la chitarra, la fisarmonica, ma i più si erano specializzati nel mandolino. Il progetto Lame da Barba è nato dalla ricerca e dallo studio di questo singolare repertorio. Musiche dai sapori antichi e autentici. Prima Volta alla Festa Artusiana.

VIA VENETO ore 21.15 e ore 22.15
Alessandro Gigli 
“Pinocchio”
Ritorna l’arte antica del contastorie che, utilizzando il ritmo e la capacità di affascinare narrando, con l’aiuto scenografico del telo illustrato, farà entrare lo spettatore nel magico mondo della fiaba e del racconto. Il telo attorno al quale ruota lo spettacolo è quello de “Le avventure di Pinocchio”. Una storia perfetta nel ritmo, nei tempi di apparizione/sparizione, nell’alternarsi di rincorse e bastonate, tutti elementi che sono poi l’essenza dei burattini in baracca. Premio “Tortotella” 2009 della Regione Piemonte con la seguente motivazione: “(…) Contastorie insuperabile, maestro nell’animazione di burattini e oggetti, dotato di una sensibilità e di un’intelligenza teatrale fuori dal comune, è capace di fare poesia affettando una cipolla, conquistando qualsiasi tipo di pubblico in qualsiasi circostanza.” Dal Festival Mercantia di Certaldo a Forlimpopoli.

FOSSATO DELLA ROCCA ore 21.00
L’Artusina, ricette per crescere felici
Teatro Tages 
Il Fil’Armonico
Lo spettacolo è un florilegio, un mosaico composto da momenti di vita del marionettista che si intrecciano con le storie delle sue figure. Frammenti di vita. Storie minime, pochi minuti per raccontare emozioni e passioni. Uno spettacolo poetico che è stato presentato nei principali festival internazionali in Italia e in tournée all’estero, Senegal, Pakistan, India, Ucraina, Singapore e Spagna. “Il Fil’armonico” ha vinto il 2° Premio al Festival Internazionale Puppet Theatres and Other Forms of Scenic Animation ANIMA 2006 organizzato dal Dipartimento Teatro D’Animazione dell’Accademia D’Arte Drammatica di Kharkiv in Ucraina. Poesia in movimento!

FOSSATO DELLA ROCCA  ore 20.00 e ore 22.30
Occhio al Desiderio!
«Vorrei che la fatina dei denti passasse!» (Chiara, 9 anni)
«Il mio desiderio è vedere una stella cadente.» (Ketty, 8 anni)
«Hai mai provato tensione e paura? Se è no, non hai mai atteso un desiderio.» (Michael, 11 anni)
Il Teatro Tages, di Agostino Cacciabue e Rita Xaxa, porta in scena i desideri spontanei espressi dai bambini. Nello spettacolo, pensato per uno spettatore alla volta, è il sorteggio a decidere quale desiderio viene rappresentato a ogni apertura di sipario.

TORRIONE DELLA ROCCA ore 23.30
Quetzalcoatl
Momento scenico e spettacolare con tamburi e fuoco per salutare e dare appuntamento alla prossima edizione della Festa Artusiana.

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2019 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?