Dolci ricette, eccellenze alimentari, mangiatori di fuoco, laboratori del gusto

Rocca - verticale

Dolci ricette, eccellenze alimentari, mangiatori di fuoco, laboratori del gusto

Il ricco menù di mercoledì 29 giugno alla Festa Artusiana

La Festa Artusiana prosegue mercoledì 29 giugno con un ricco menù di proposte gastronomiche e di intrattenimento: incontri, spettacoli, show cooking, mostre e, naturalmente, le proposte gastronomiche dei ristoranti e degli stand in piazza.

Gli appuntamenti del 29 giugno

Si comincia alle ore 19, con gli Aperitivi a corte di Casa Artusi. Sarà presentato il golosissimo ricettario Monoporzioni lievitate. La pasticceria circolare firmato da due maestri di pasticceria, Stefano Laghi e Alessandro Bertuzzi, che ci svelano i loro segreti per ricette dolci innovative e gustose. Ingresso libero – Segue aperitivo

Alle 20 in piazza Pompilio show cooking a cura dell’Associazione Cuochi Artusiani di Forlì-Cesena: protagonisti  lo Chef Consultant, Samuele Zani, e con il barman al Kalù, Gian Marco Navarra

Per i più piccoli, alle ore 20,45, nel fossato della Rocca, va in scena lo spettacolo Le vie del tesoro di A tuttotondoteatro.

Alle 21 prenderanno il via gli spettacoli di strada: nell’area di piazza Pompilio si esibirà con una doppia performance di giocoleria Fabio Zaganelli  il giocomicoliere, mentre le vie del centro saranno il palcoscenico per Gianluca Palma e la sua musica itinerante.

Alla Chiesa dei Servi, alle 21,15 circa, si parlerà di Centuriazione e l’evoluzione del paesaggio agrario in Romagna insieme all’archeologa Carlotta Bendi e all’economista esperto di agribusiness Gianluca Bagnara.

Alle 21,30, nell’arena di piazza Fratti arriverà Shezan “il genio impossibile” nonché mangiatore di fuoco e di spade, con uno spettacolo eclettico ed eclatante, che miscela magia, giocoleria, fachirismo estremo.

Le proposte del gusto

Negli stand di Piazza Artusi (piazza Garibaldi) il menù si rinnova ogni sera vanno in scena: nella serata del 29 giugno, fra gli altri, sono presenti con le loro proposte l’Arci di Villarotta – Amici dell’Hospice, le Pro Loco di Castel S. Pietro Terme e Civitella, la Pantofla – Circolo dei Pescatori di Cervia, la Coldiretti, Bertinoro, i Pays Boujolais. Un’occasione da non perdere per degustare prodotti d’eccellenza dei territori.
E naturalmente ci sono gli oltre 40 ristoranti – fra fissi e temporanei – che offrono piatti ispirati agli insegnamenti di Artusi.

I laboratori del gusto

C’è ancora tempo per iscriversi ai due ultimi laboratori di “Esperienze sensoriali sui torrioni”, in programma rispettivamente il 1 e il 3 luglio alle 19,30 sotto la guida di Micaela Mazzoli e Matteo Monti (formatori Slow Food) e in collaborazione con Gardini cioccolato d’autore.

Il laboratorio del 1 luglio, intitolato “Usa il buon senso!”, vuole introdurre alla fisiologia sensoriale giocando con le sensazioni tattili, orali e cutanee per riconoscere che la consistenza e la “palatabilità” possono influenzare la psiche.

Il laboratorio di domenica 3 luglio, invece si intitola “Buono a Sapersi!” ed  è dedicato ad alcuni strumenti utili per operare scelte alimentari consapevoli, a cominciare dalla capacità di interpretare  l’etichettatura degli alimenti.

Costo dell’esperienza e degustazione guidata: € 15 da regolarsi in loco
Ritrovo di fronte all’ingresso del Comune
Iscrizioni entro il giorno precedente all’evento scrivendo a holami68@icloud.com o via Whatsapp a Micaela 366 4444131

Per il programma completo di mercoledì 29 giugno, clicca qui

Ufficio Stampa
Agenzia PrimaPagina
Federica Bianchi
Cell. 392 0017699

CONTATTACI

Compila il modulo di seguito per contattarci.

Sending

©2022 Festa Artusiana - Comune di Forlimpopoli - C.F. 80005790409 - P.IVA 00616370409 - piazza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli (FC) - Sito internet realizzato da manuelragazzini.it - Privacy Policy

  • T  T  T  T  

Log in with your credentials

Forgot your details?